Mercoledì, Novembre 22, 2017

trenette alla sanremeseCare amiche e cari amici de La Voce, oggi siamo in Liguria e più precisamente, nella Città dei Fiori: Sanremo. Anche questa regione offre una vasta gamma di proposte gastronomiche, nella maggior parte dei casi realizzate con prodotti tipici locali. Il piatto che desidero proporvi oggi è un primo a base di pesce: le trenette alla sanremese.

Non è difficile da preparare; vi basterà una mezz’ora del vostro tempo. Per quattro persone dovrete disporre di 300 grammi di trenette, 200 grammi di pomodori, tre acciughe sotto sale, 100 grammi di tonno sott’olio, 60 grammi di olive taggiasche snocciolate, un mazzetto di prezzemolo, uno spicchio d’aglio, mezzo peperoncino, 8 cucchiai di olio extravergine d’oliva ed infine, sale per quanto potrà bastare.

Innanzitutto dedicatevi alle acciughe che dovrete lavare, privare della testa e della lisca centrale. Fatto questo, riducetele in pezzetti che metterete a frullare con l’aglio, dopo averlo sbucciato, l’olio ed il peperoncino che avrete spezzettato.

Ora, occupatevi dei pomodori che dovranno essere scottati nell’acqua bollente ed ai quali toglierete la buccia ed i semi per poi tagliarli a dadini. E’ il momento del tonno che dovrete scolare dall’olio. Una volta messo in una terrina spezzettato, aggiungetevi le olive che avrete tagliato a filetti ed appena un po’ di sale. Mescolate il tutto.

Pensate infine alla cottura delle trenette che dovranno essere al dente. A cottura ultimata, aggiungete la salsa delle acciughe ed il condimento realizzato con tonno, olive e pomodori. Una spolverata di prezzemolo che dovrà essere tritato ed il piatto è pronto.

Per quanto riguarda il vino, il mio suggerimento è un Pigato Bianco Riviera Ligure: secco ad un’alcolicità variabile tra gli 11 ed i 13,5 gradi.

Alla prossima ricetta!

Chef Antony

comments

CULTURA

RICETTE

MISTERI

FASHION