Lunedì, Giugno 18, 2018

Piadina con insalata di ceci e gamberi alla piastra, peperoni e tzatzikiNon immaginatevi la classica piadina arrotolata e farcita. Qui la piadina, calda, serve come sostituto del pane per accompagnare il companatico ma anche più scenograficamente per “contenere” tutti gli ingredienti. Che sono tutti saporiti, freschi, estremamente sani e light. Pochissima cottura, diversa per i diversi ingredienti tutti separati: questo permetterà a ciascun ingrediente di conservare il personale sapore e carattere!

 

 



INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
4 piadine
12 code di gamberi
un peperone rosso
un peperone verde
120 gr. di ceci lessati
rosmarino
insalata
sale
pepe

Per la tzatziki:
150 gr. di yogurt greco
uno spicchio d’aglio
mezzo cetriolo
un cucchiaio di succo di limone
un cucchiaio di maionese
sale

PROCEDIMENTO:
Prepariamo la tzatziki: peliamo il cetriolo e lo grattugiamo il più fine possibile in una ciotolina. Consiglio: scegliendo la grattugia con i fori più piccoli possibile raccoglieremo quasi solo il succo del cetriolo, che è quello che ci interessa qui.
Al succo di cetriolo aggiungiamo lo yogurt, il limone, un cucchiaio di maionese e una presa di sale; infilziamo lo spicchio d’aglio, spelato e intero, con uno stuzzicadenti e lo incorporiamo.
Copriamo con pellicola e lasciamo riposare in frigo.
Scaldiamo una piastra (o un’antiaderente cosparsa di sale) e grigliamo velocemente i gamberi senza averli sgusciati.
Laviamo i peperoni e li tagliamo a filetti molto sottili.
Scoliamo i ceci dall’acqua di conservazione e li cuociamo per una decina di minuti con un giro d’olio insaporito di rosmarino.
A questo punto scaldiamo le piadine e impiattiamo, distribuendoci sopra qualche gambero, qualche filetto di peperone di ciascun colore, un pugno di ceci e un paio di cucchiai di tzatziki.
Buon appetito!


Samantha Pascotto

comments

CULTURA

RICETTE

MISTERI

FASHION