Sabato, Giugno 24, 2017

milano accoltellamento stazione rozzaMilano, 19 maggio - "Il terribile episodio di ieri sera in stazione Centrale certamente ci preoccupa. Perché un ragazzo italiano, un delinquente, alla richiesta di esibire i documenti ha aggredito due militari e un poliziotto. Ieri non ho fatto nessuna dichiarazione, ma la mia prima preoccupazione è stata quella di telefonare al Questore per capire come stavano i nostri ragazzi. C'è chi invece ha preferito lo sciacallaggio politico. Domani sarò alla manifestazione perché l'accoglienza per chi è costretto a fuggire dalla fame e dalla guerra è un dovere della nostra società. Perché i muri creano illegalità e costringono le persone a rivolgersi ai trafficanti di carne umana. Ci sarò per contrastare il populismo razzista che vuole costruire proprio quei muri. L'accoglienza diffusa in piccoli gruppi permette la conoscenza delle persone e la firma del protocollo in Prefettura con i Comune di ieri e le leggi Minniti e Orlando servono proprio a questo: garantire sicurezza nell'accoglienza".

Lo afferma su Facebook l'assessore alla Sicurezza del Comune di Milano Carmela Rozza, a commento dei fatti di ieri sera alla Stazione Centrale di Milano.

Antonio Marino

comments

CULTURA

RICETTE

MISTERI

FASHION