Giovedì, Ottobre 19, 2017

Nasce Cari Amici Lettori, vi scrivo per informarvi che nasce uno spazio che prendera' il nome de "LO SPAZIO DELL'EDITORE"; una rubrica dedicata alle problematiche sociali che affliggono i cittadini.

Con cadenza regolare, porro' dei temi e quesisti su cui riflettere insieme e magari trovare delle soluzioni, portando -anche- casi concreti sotto i riflettori (come ad esempio il caso Roncadelle dove sono stato parte attiva per ridare una casa ad una famiglia italiana che viveva in un camper abbandonata).

Perché "LO SPAZIO DELL'EDITORE" ? 

Io credo che chiunque sia sotto i riflettori o nel pubblico, ha il dovere di aiutare chi non riesce ad "aver voce"; un quotidiano e' un mezzo molto concreto per aiutare le fasce piu' o meno deboli. Come molti di voi sanno, nel 2008 sono stato a New York presso le Nazioni Unite (ONU) come "Studente Ambasciatore alle Nazioni Unite", un'esperienza che mi ha fatto capire in modo concreto quanto sia basilare ed importante il dialogo (concreto) tra le persone. Oggi, si parla, non si dialoga piu'... si sente ma non si comprende. Una volta, come scrisse in uno dei suoi romanzi John Gray, " Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere", oggi la differenza non e' piu' solo tra uomini e donne in campo sentimentale, ma in generale tra persone che non riescono a trovare un modo concreto e reale per fronteggiare necessita' e bisogni anche primari. 

"LO SPAZIO DELL'EDITORE" vuole cercare di far luce su tutto quello che e' reputato un disagio sociale, dando spunti di riflessione per cercare di capire quale il modo piu' concreto per risolverlo. Questo perché - come anche enunciato nella Carta dei Diritti Umani delle Nazioni Unite Art. 22 - la Sicurezza e Sviluppo Sociale di ogni individuo e' basilare per lo sviluppo della societa' stessa, ed ogni individuo HA IL DIRITTO di possederlo da quando nasce:

"Ogni individuo in quanto membro della società, ha diritto alla sicurezza sociale nonché alla realizzazione attraverso lo sforzo nazionale e la cooperazione internazionale ed in rapporto con l’organizzazione e le risorse di ogni Stato, dei diritti economici, sociali e culturali indispensabili alla sua dignità ed al libero sviluppo della sua personalità".  

Nadir Davide Mennuni

comments

CULTURA

RICETTE

MISTERI

FASHION