Giovedì, Ottobre 19, 2017

cinquestelle firme falsePalermo, 12 aprile - La Procura di Palermo ha chiesto il rinvio a giudizio per 14 persone coinvolte nel caso delle firme false per il Movimento Cinquestelle, in occasione delle elezioni amministrative del 2012. Tra queste, tre parlamentari nazionali, due regionali ed un Cancelliere del Tribunale.

I reati contestati a vario titolo sono quelli di falso e violazione della legge regionale varata nel 1960, che recepisce il Testo Unico nazionale in materia di elezioni.

Secondo l'accusa, gli indagati avrebbero copiato e quindi, falsificato firme errate per presentarle successivamente a sostegno della lista grillina.

Antonio Marino

comments

CULTURA

RICETTE

MISTERI

FASHION